TopCinema.it

We love movies

Seguici su Google+Topcinema su YoutubeSeguici su TwitterSeguici su FacebookSottoscrivi
   

All Is Lost – Recensione

Novità

All Is Lost - Recensione | TopCinema.it

Nessun commento
All Is Lost – Recensione
15 febbraio 2014  |  Nessun commento  |  News

All is Lost: grande avventura  
 

All Is Lost Recensione | TopCinema.it Recensire un Film come “All is Lost: Tutto È Perduto” è un compito molto arduo.
Per chi come noi va subito al sodo, valutando parametri fondamentali per il pubblico generalista (trama, ritmo della pellicola, regia, interpretazione del Cast, effetti speciali e poche altre caratteristiche), in questo caso dobbiamo arrenderci di fronte ad un Film in cui non esistono dialoghi (la trama ruota intorno ad un uomo solo in mezzo all’oceano che deve combattere contro una falla che si è venuta a creare nella sua barca), in cui il protagonista è uno solo e per giunta non parla mai (forse qualche imprecazione in più ci sarebbe stata tutta).
L’epopea raccontata in “All Is Lost” è ricca di drammaticità, piena di paura di essere ad un passo dalla morte, zeppa di pathos che coinvolge lo spettatore (da metà Film in poi).
Questa fantastica avventura sorprende per la splendida regia (non perfetta) che riesce ad infondere nello spettatore lo stesso senso di disperazione vissuto dal protagonista: in più di un punto si ha la sensazione di essere un nulla al cospetto della forza impetuosa della natura.

Robert Redford in grande spolvero

 Ciò che più di ogni altra cosa dovrebbe giocare in favore della visione di “All Is Lost: Tutto È Perduto” è la splendida prova che fornisce il protagonista del Film, interpretato da Robert Redford, un GRANDE E IMMENSO Redford.
Dovendo lavorare solo di espressioni, non potendo puntare sui dialoghi in quanto è l’unico e solo protagonista dell’intera pellicola, Redfprd dimostra di essere un grandissimo attore e che la tanto vociferata candidatura agli Oscar paventata nei giorni antecedenti all’ufficializzazione delle suddette, non sarebbe stata di certo una cosa immeritata.
Far girare un intero film da solo è cosa ardua, soprattutto se si pensa che di fatti il film è completamente muto se non per i rumori del mare e della barca: Redford riesce a caricarsi l’intero film sulle spalle dando il meglio di se.

Com’è “All is Lost: Tutto È Perduto” ?

Bel film.
Non un film che rimarrà impresso nella mente di molti (diciamo che questa produzione è un vero e proprio suicidio commerciale: sotto il punto di vista del marketing e della promozione è cosa ardua riuscire a “vendere” un Film come questo al grande pubblico generalista), ma di certo rimarrà scolpito nella filmografia di Robert Redford come una delle sue migliori prove.

Ricordiamo che “All is Lost: Tutto È Perduto”, diretto e scritto da J.C. Chandor viene distribuito dalla Universal Pictures.    

 

Scheda Film

Marco De Natale

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/6 (2 votes cast)
All Is Lost - Recensione, 5.0 out of 6 based on 2 ratings
Fai Share anche tu su TopCinema.it !
Commenti
Lascia il tuo commento
Nome:  (richiesto)

Email:  (richiesto, ma non sarà pubblicato)

Website:  (non obbligatorio)

Messaggio:  (richiesto)

 

ADV

Intervista a Giovanni Veronesi
Facebook Fans

In Uscita Questa Settimana
Copyright TopCinema.it © 2010-2015. All Rights Reserved. info@topcinema.it
Back to page top