TopCinema.it

We love movies

Seguici su Google+Topcinema su YoutubeSeguici su TwitterSeguici su FacebookSottoscrivi
   

Disney’s A Christmas Carol Recensione

Novità

Disney's A Christmas Carol Recensione - TopCinema.it

Nessun commento
Disney’s A Christmas Carol Recensione
2 novembre 2010  |  Nessun commento  |  News

Disney's A Christmas Carol - Recensione - TopCinema.itMi aspettavo tanto, tantissimo, forse troppo da questo film, ecco perché c’è quel velo di dissapore.
Prima che continui devo assolutamente specificare che A Christmas Carol di Robert Zemeckis è un gran bel film, da vedere assolutamente.
Le cose che mi hanno lasciato l’amaro in bocca sono essenzialmente due: aver creato un film troppo poco dark per quello che Dickens immaginava quando ha scritto il libro, e il voler essere troppo poco film e più cartone animato in alcuni frangenti.
Partiamo dal primo punto: trovo molto più dark la versione di Zio Paperone e Topolino che quella con Jim Carrey.
Quando si tratta del “Canto Di Natale” ci si immagina uno Scrooge che abbia una paura matta quando si tratta di affrontare gli spiriti, cosa che gli animatori della Disney sono riusciti a trasmettere quando hanno creato il cartone animato.
Sarà stato Jim Carrey, o le scelte della produzione, ma la tensione, la paura non riesce a contagiarci quando gli spiriti fanno visita a Ebenezer Scrooge.
La scelta di rendere troppo poco paurosa questa pellicola è dettata da un fattore puramente economico: fare una versione del Canto di Natale di Dickens così come egli stesso la immaginava quando la scrisse, significa spendere lo stesso budget del film di Zemeckis rendendolo almeno PG-17 (ovvero i minori di 17 anni possono vederlo solo in compagnia di un adulto) e costringendo a diminuire i suoi incassi almeno del 30%.
Il secondo punto che poco mi ha convinto è una critica puramente tecnica: partendo dal presupposto che un film come questo poteva solo essere realizzato con il Performance Capture, in alcuni frangenti la pellicola sembra troppo un cartone animato prestato ad un film.
La cosa realizzata peggio di tutte sono i Fantasmi in particolare Jacob Marley (ex socio di Ebenezer Scrooge).
Sembra quasi un videogioco se non un cartone animato in CGI.
Altra piccola carenza a livello visivo sono i capelli di Carrey quando interpreta Scrooge: io li avrei fatti più definiti, meno cartone animato e più film.
Ricordando ancora una volta che questo film e tutti i film in generale che godono del Performance Capture hanno bisogno di essere visti in Alta Definizione per godere appieno dell’enorme impatto visivo che creano, vi consiglio di usare una versione Blu-Ray di questo film se avete intenzione di guardarlo, altrimenti non potrete capire ciò che Zemeckis ha voluto trasmetterci con le immagini.
Voto Film: 6,5
Voto CGI e Performance Capture: 7

Per maggiori dettagli consulta la scheda del film >>>

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/6 (0 votes cast)
Fai Share anche tu su TopCinema.it !
Commenti
Lascia il tuo commento
Nome:  (richiesto)

Email:  (richiesto, ma non sarà pubblicato)

Website:  (non obbligatorio)

Messaggio:  (richiesto)

 

ADV

Intervista a Giovanni Veronesi
Facebook Fans

In Uscita Questa Settimana
Copyright TopCinema.it © 2010-2015. All Rights Reserved. info@topcinema.it
Back to page top