TopCinema.it

We love movies

Seguici su Google+Topcinema su YoutubeSeguici su TwitterSeguici su FacebookSottoscrivi
   

The Lego Movie 3D – Recensione

Novità

The Lego Movie 3D - Recensione | TopCinema.it

Nessun commento
The Lego Movie 3D – Recensione
26 febbraio 2014  |  Nessun commento  |  News

Aspettative troppo alte

 

Chi Sono i guardiani della Galassiae | TopCinema.it Ammettiamo che una volta visto il Trailer di “The Lego Movie 3D” ci siamo fatti suggestrionare, e non poco.
L’idea di fondo, cioè di vedere una storia incentrata sui Lego, ambientata nel mondo Lego non ci allettava parecchio, ma una volta visto il Trailer ci siamo subito ricreduti.
Visivamente d’impatto, ciò che richiamava i più grandi al buio delle sale (i più piccoli non averbbero esitato un secondo a correre dritti al cinema a gustarsi le avventure di Emmet e Co.) era la spiccata comicità che ci veniva presentata.
Era molto semplice riempirsi d’aspettative verso questo Film immaginandosi un titolo come Kung Fu Panda, fatto in maniera nuova, coi mattoncini Lego, condito da sarcasmo e comicità contagiosa, dai più grandi verso i più piccoli e viceversa.
Purtroppo “The Lego Movie 3D” non è questo, o almeno, è semplicemente un cartoon normalissimo, che non fa ridere e che ha un finale che potrebbe far storcere il naso ai più piiccoli e che, di certo, fa avvilire i più grandi.
Che sia chiaro, neanche lontanamente ci passa per la testa di bocciare il Film, ma di sicuro non ha rispettato le aspettative che avevamo riposto in esso.

Sceneggiatura poco convincente

 

Partendo dal presupposto che la divisione marketing della Warner Bros. che si è occupata del Film ha lavorato molto bene (diciamo che il 30/40% degli incassi lo si deve molto a loro), ciò che non ha funzionato a dovere è la sceneggiatura.
La regia lavora molto bene, nonostante qualche trovata più originale del duo composto da Phil Lord e Christopher Miller, ce la si aspettava.
L’applauso va fatto a David Burrows e Chris McKay, coloro i quali sono i responsabili del montaggio: se poi loro sono gli stessi che oltre a montare il Film hanno montato anche il Trailer, beh… diciamo che un 100 Milioni di $ in incassi è merito del loro lavoro.
Tornando alla sceneggiatura, ciò che non funziona e proprio non va bene è il finale: durante l’intero arco del Film più di una volta ci si chiede come vada a finire l’avventura dei protagonisti, se Emmet sia “quello speciale” e se riuscirà a spodestare Batman dal cuore di Wildstyle.
Le suddette domande riecchegiano nella testa dello spettatore numerose volte durante il film, fin quando non si arriva al punto clou.
Non volendo spoilerare nulla (cioè rivelare cose determinanti della trama del Film), diciamo che ogni singolo punto che ha attirato la nostra attenzione, viene miseramente arronzato con un finale che non rende giustizia al’intero Film.
Le idee originali sono tutte nella prima ora del Film, la parte finale è scritta male e pecca, malamente ed in maniera eccessiva, di un buonismo che cozza con buona parte degli elementi del film.
Diciamo che, volendo fare un’analogia e rimanendo nel mondo DC Comics (peraltro presente in maniera massiccia, visto che la Warner ne detiene i diritti) il Finale del Film è come se nel “Cavaliere Oscuro” al termine del Film, Batman e Joker dopo essersi odiati e presi a pugni per l’intera pallicola, diventano amiconi, abbracciandosi e baciandosi.

3D: effetto stereoscopico strano

 

Sempre dal Trailer, era evidente che visto in 3D il Film sarebbe stato “cool”.
Vogliamo riservarci il giudizio della versione stereoscopica, in quanto per la prima volta abbiamo preso visione del Film in un Cinema in cui non c’erano proiettori “Real 3D”, ma predisponevano di occhiali per il 3D attivo, rendendo il Film poco luminoso.
Secondo chi scrive, l’effetto stereoscopico non particolarmente brillante non è dipeso dal proiettore o dalla sala, ma bensì dal Film in se.
In alcune scene il cartoon godeva di effetti stereoscopici davvero ben fatti, in altri 3D era assolutamente assente.
Diciamo che possiamo considerarlo una via di mezzo tra i Film Marvel e i Cartoon Dremworks.

The Lego Movie 3D, com’è?

 

“The Lego Movie 3D” è un Film che presenta delle pecche (in alcuni casi anche molto marcate) in fase di sceneggiatura, con un finale che potrebbe far storcere il naso ai più.
Per quanto concerne il reparto visivo non possiamo altro che fare un applauso per ciò che la Warner e la Animal Logic sono state capace di creare: diciamo che hanno inventato una nuova tecnica di realizzare Film, qualla coi mattoncini Lego.

“The Lego Movie 3D” è stato prodotto dalla Village Roadshow Pictures, dalla Warner Bros. e dalla Animal Logic.
I Registi del Film sono Phil Lord e Christopher Miller e tra i doppiatori originali figurano Chris Pratt, Morgan Freeman e Elizabeth Banks.
“The Lego Movie 3D” è uscito Giovedì 20 Febbraio 2014 al Cinema in Italia distribuito dalla Warner Bros. Pictures.

 

Scheda Film

Marco De Natale

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.0/6 (2 votes cast)
The Lego Movie 3D - Recensione, 6.0 out of 6 based on 2 ratings
Fai Share anche tu su TopCinema.it !
Commenti
Lascia il tuo commento
Nome:  (richiesto)

Email:  (richiesto, ma non sarà pubblicato)

Website:  (non obbligatorio)

Messaggio:  (richiesto)

 

ADV

Intervista a Giovanni Veronesi
Facebook Fans

In Uscita Questa Settimana
Copyright TopCinema.it © 2010-2015. All Rights Reserved. info@topcinema.it
Back to page top