TopCinema.it

We love movies

Seguici su Google+Topcinema su YoutubeSeguici su TwitterSeguici su FacebookSottoscrivi
   

Molto Forte Incredibilmente Vicino – Recensione

Novità

Molto Forte Incredibilmente Vicino - Recensione - TopCinema.it

Nessun commento
Molto Forte Incredibilmente Vicino – Recensione
11 agosto 2012  |  Nessun commento  |  News

Molto Forte Incredibilmente Vicino - TopCinema.it

“Molto Forte Incredibilmente Vicino” è un bel film, un gran bel film, diciamolo sin da subito, senza indugiare e senza alimentare false congetture.
In termini di Marketing e Produzione, va sottolineato che il film preso in esame è la pellicola sulla quale la Warner Bros. ha puntato tutto in termini di Oscar quindi, per forza di cose, se uno delle 7 Grandi Major Hollywoodiane (Disney, Sony, Paramount, Fox, Universal, Lionsgate/Summit Entertainment e, per l’appunto, Warner Bros.) ha deciso di dare fiducia e sostenere alla corsa per la statuetta di Miglior Film “Molto Forte Incredibilmente Vicino”, significa che qualcosa di buono doveva pur avere.
Scongiurato ogni dubbio sulla bontà della pellicola andiamo ad analizzare nel dettaglio il Film.

“Molto Forte Incredibilmente Vicino” è carente , manca di qualcosa.
Dai primi minuti si capisce che l’argomento trattato (il rapporto padre-figlio con conseguente perdita della persona alla quale il piccolo protagonista teneva di più) genererà un vulcano di emozione pronte a travolgere lo spettatore da un momento all’altro.
Ciò che stizza, alla fine, è che la valanga di lacrime che abbiamo conservato per circa due ore di film, non potrà mai cadere: il climax raggiunge livelli altissimi, ma inesorabilmente non tocca mai quel punto tale da poter scatenare il turbinio d’emozione accumulate durante l’intera visione della pellicola.
La scintilla tanto attesa durante l’intero arco della pellicola è solo una mera illusione che coltiva lo spettatore, salvo poi rendersi conto che il punto massimo di emozioni è già bello e passato da un pezzo.
La regia di Stephen Daldry è molto buona, va sottolineato però una sceneggiatura un pò carente nel terzo atto, quello conclusivo.

Se invece volessimo analizzare la performance degli attori, diciamo che apparte Tom Hanks (da cui ci aspettiamo qualcosa di nettamente superiore col prossimo film dei fratelli Wachowski) il Cast è stato perfattamente in grado di supportare i ruoli assegnatogli.
Tirando le somme, quindi, la mediocrità è un voto dato più per stizza che effettivamente meritato, in qunto il film è meritevole quasi di tuytto tranne che per l’emozione summa: lo spettatore viene illuiso ma non appagato.

Marco De Natale

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/6 (1 vote cast)
Molto Forte Incredibilmente Vicino - Recensione, 5.0 out of 6 based on 1 rating
Fai Share anche tu su TopCinema.it !
Commenti
Lascia il tuo commento
Nome:  (richiesto)

Email:  (richiesto, ma non sarà pubblicato)

Website:  (non obbligatorio)

Messaggio:  (richiesto)

 

ADV

Intervista a Giovanni Veronesi
Facebook Fans

In Uscita Questa Settimana
Copyright TopCinema.it © 2010-2015. All Rights Reserved. info@topcinema.it
Back to page top