TopCinema.it

We love movies

Seguici su Google+Topcinema su YoutubeSeguici su TwitterSeguici su FacebookSottoscrivi
   

World Invasion: Battle Los Angeles

Novità

World Invasion: Battle Los Angeles - TopCinema.it

Nessun commento
World Invasion: Battle Los Angeles
28 aprile 2011  |  Nessun commento  |  News

World Invasion: Battle Los Angeles - TopCinema.itNon so se dire di essere deluso o disgustato per l’eccessivo patriottismo che pervade il Film dall’inizio alla fine.
“World Invasion: Battle Los Angeles” non ci è piaciuto, almeno se si vuole catalogarlo tra le pellicole di fantascienza.
Lo spot di 116 minuti del Corpo dei Marines annoia a tratti e fa sperare allo spettatore che il film giunga alla fine nel minor tempo possibile.

Cose buone nel Film ce ne sono, come ad esempio i picchi drammatici a metà del film quando tutta la città di Los Angeles sembra rasa al suolo.
Partendo dal presupposto che il Film è tecnicamente di ottima fattura ed impeccabile negli effetti speciali, a sorprendere sono gli errori così grossolani ed evidenti che in un Film dove vengono spesi decine di Milioni di $, non dovrebbero esserci.
La cosa che balza subito agli occhi è la cartina geografica di carta di cui dispongono i Marines: ma come sia possibile che nell’era dei computer e degli iPad l’esercito Americano non sia dotato di mappe digitali più facili da consultare?
Anche sotto attacco alieno e con i satelliti fuori uso (e di conseguenza una geolocalizzazione inesistente) le mappe digitali sarebbero state più comode. Sorvoliamo.

L’esercito americano cade impotente sotto l’attacco alieno, tutte le maggiori metropoli del Mondo sono state conquistate, il 10% della popolazione mondiale è stata annientata e sei Marines riescono a distruggere l’avamposto alieno che cerca di battere ritirata? Bhè se è così vi dò un consiglio: salvate e spegnete la Play Station. Impossibile.
Il colmo dei colmi arriva quando al minuto 94 entrano di notte in una fogna per distruggere i droni ed escono dopo quattro minuti sotto il sole cocente. No Comment.
Apparte gli orrori, a sorprendere è l’eccessivo patriottismo che pervade la pellicola e l’impossibilità fisica di riuscire a sedare un’invasione in 30 minuti, dal momento in cui, per intenderci, qualsiasi cosa facessero i Marines riuscivano a distruggere gli invasori.
Poco credibile e digeribile, la pellicola di Jonathan Liebesman sorprende in negativo anche se bisogna riconoscere che il film è più apprezzabile per i risvolti drammatici che per le scene d’azione che abbondano e risultano assolutamente confusionarie.

TopCinema.it, infine, vi ricorda che “World Invasion: Battle Los Angeles”, distribuito da Sony Pictures il 22 Aprile 2011 in Italia, è stato prodotto dalla Columbia Pictures, Relativity Media, Original Film, Legion Entertainment e diretto da Jonathan Liebesman.
I Protagonisti sono Aaron Eckhart, Michelle Rodriguez e Bridget Moynahan. 

Per Maggiori Dettagli Consulta la Scheda del Film >>>

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/6 (0 votes cast)
Fai Share anche tu su TopCinema.it !
Commenti
Lascia il tuo commento
Nome:  (richiesto)

Email:  (richiesto, ma non sarà pubblicato)

Website:  (non obbligatorio)

Messaggio:  (richiesto)

 

ADV

Intervista a Giovanni Veronesi
Facebook Fans

In Uscita Questa Settimana
Copyright TopCinema.it © 2010-2015. All Rights Reserved. info@topcinema.it
Back to page top